EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE


   
BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
Virabhadrasana
novembre 22nd, 2015 da Ananda Saraswati

1430090577

Dietro i nomi e le posizioni (asana) delloYoga, si nascondono leggende di eroi ed eroine della mitologia indù. Queste storie si ritrovano scritte negli antichi testi induisti come il “Mahabharata”, il “Ramayana” e il “Purana”.Un grande Maestro Yogi disse:”Meditando su questi personaggi speriamo di poter assumere alcune delle loro caratteristiche”

T.K:V: Krishnamacharya.

Una di questa è Virabhadrasana ( ci sono 3 varianti), nella foto è una delle varianti.

Virabhadra è un eroe potente. La posizione è dunque l’espressione della forza virile. L’eroe è spesso effigiato davanti ai templi, come un guardiano.
Vira= l’eroe; Bhadra= fermo, stabile
Il guerriero è il nemico dell’ Ego, per insegnarci e ricordarci di essere umili. Quando pratichiamo il Virabhadrasana in una qualunque delle sue tre versioni noi coltiviamo la mente del guerriero della luce (colui che lavora sulla crescita interiore, consapevolezza e per il bene) che deve entrare in battaglia distaccato dalle conseguenze delle proprie azioni. Se riuscissi a vederti come un guerriero inviato in una missione divina, potresti trovare la forza, il coraggio, il vigore per affrontare le sfide della vita.
L’esecuzione di questa asana porta: equilibrio fisico e interiore, tonifica i muscoli addominali, utile in caso di scoliosi, rinforza le ginocchia; tonifica i muscoli di braccia e gambe, sviluppa la capacità respiratoria; dona elasticità ai muscoli della schiena, riduce l’agitazione, migliora la circolazione venosa e linfatica di tutto il corpo, utile contro i crampi muscolari, stimola la secrezione gastrica, la peristalsi e l’evacuazione, rafforza e tonifica le braccia, le gambe e la parte inferiore della schiena, rafforza le caviglie. Apporta molto benefico per chi svolge un lavoro sedentario o alla scrivania. Molto efficace per il rilascio dello stress dalle spalle in tempi molto brevi. Aumenta coraggio, solarità, forza interiore, risveglia lo stato del guerriero della luce.
E’ terapeutica per: sindrome del tunnel carpale, piedi piatti, infertilità, sciatica, osteoporosi.
Come tutte le asana, anche Virabhadrasana presenta delle controindicazioni, quindi va realizzata con la supervisione di un insegnante esperto.

Condividi!

Lascia un commento

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
»  Motore: WP   »  Carrozzeria: Ahren Ahimsa
© Nirvaira