I GUARDIANI DEI CRISTALLI

“Man mano che la frequenza della nuova terra continua ad aumentare, aumenta anche la frequenza vibratoria dei cristalli. Questo è fatto apposta, secondo i piani, poiché in effetti i grandi campi cristallini del pianeta stanno giocando un ruolo importante nella diffusione del modello cristallino. In effetti il ​​regno minerale cosciente della Terra si sta risvegliando a nuovi livelli di importanza e influenza. In effetti sono le regioni “cristalline” della Terra che stanno giocando il ruolo più importante negli spostamenti e negli aggiornamenti di frequenza dimensionale. E vi assicuriamo che, logicamente, questa benefica influenza e la conseguente stimolazione cristo-pineale sono di grande beneficio per l’umanità.
In sostanza, gli enormi campi di cristalli dell’Arkansas e del Brasile fungono da “schede madri”, per usare il gergo del tuo computer. Ricevono codici, li convertono e comunicano, o proiettano, il nuovo modello cristallino sul pianeta e sull’umanità in questo aggiornamento continuo. Sono in gran parte monitorati e mantenuti dai Maestri dell’Alleanza Sirio-Pleiadiana-Arturiana, con l’aiuto di alcune razze del “piano Omni-Terra” che potrebbero essere chiamate “Esseri Blu”.
GLI ESSERI BLU
E così in questo messaggio ci viene chiesto di parlare degli “Esseri Blu” e dei regni delle dimensioni parallele, con un’enfasi sulla regione del Vortice di Cristallo dell’Arkansas.
L’umanità tende a pensare che la terra sia sua proprietà; Tuttavia la terra cosciente che è chiamata Omni-Terra ha molti livelli, molte parti, che si combinano in un complesso complesso multidimensionale. La Terra era occupata molto prima che le anime umane si manifestassero nella fisicità. Razze di altri sistemi dell’Omni-verso fisici e non fisici hanno visitato e certamente dimorano sulla terra da miliardi di anni. In effetti, i regni animale, vegetale e minerale erano ben consolidati eoni prima che l’umanità iniziasse il suo regno terreno sui domini fisici. L’umanità fisica, in un senso molto relativo, è relativamente nuova.
Nel cambiamento cristallino, dal 2017 in poi, questi regni “paralleli” diventeranno più tangibili per voi, e a tempo debito incontrerete i vostri vicini dimensionali della “porta accanto”. Ci sono numerose forze energetiche succinte che creano un campo fertile per le dimensioni parallele. Minerali cristallini, metalli nobili e conduttivi, minerali radioattivi, pressioni tettoniche, sistemi acquiferi dinamici e vulcanismo proiettano ciascuno determinati vettori di frequenza vibrazionale che possono potenzialmente diventare condensatori concentrici unici di forme di vita. all’interno della multi dimensionalità parallela. Tali vettori consentono anomalie nel continuum spazio-temporale e offrono regni validi di regni paralleli fisici, pseudo-fisici e non materiali.
È naturale e appropriato che i depositi cristallini del pianeta siano tra i primi a mostrare notevoli prove di forme di vita precedentemente meno tangibili.
A causa della geologia cristallina unica di quello che ora è chiamato “Arkansas”, questa terra ad alta frequenza era e rimane particolarmente attraente per la vita. Certamente la geologia cristallina indigena dell’Arkansas è stata scelta in tempi passati come colonia, non solo dagli Atlantidei di “Atla-Ra”, ma anche dalle razze dalla pelle blu di Lumania e Lemuria, nonché dai benevoli della Stella Nazione, dalla “Alleanza Siriana Pleiadiano-Arturiano”.
L’energia cristallina proveniente da enormi depositi di quarzo e minerali in Arkansas e Brasile ha vettori di proiezione di campo visibili (e tangibili) da ben al di sopra della sfera terrestre. Il vortice a doppia rotazione dell’Arkansas arriva in alto sopra la stratosfera e forma quella che potrebbe essere definita una strada principale, un corridoio dimensionale, un wormhole, che facilita l’ingresso.
Gli alieni Talos, come li chiami tu, la Nazione Stellare, furono i primi a stabilire basi nell’area dei cristalli, eoni prima che l’umanità entrasse nel piano terrestre. Gli enormi cristalli e le caverne di cristallo dell’Arkansas si sono formati da 250 a 300 milioni di anni fa, in tempi in cui gli oceani e i laghi glaciali in scioglimento facevano a gara per contenere le acque, con il flusso e il riflusso delle maree alte e basse.
Vasti tratti d’acqua coprivano gran parte dell’area che ora è l’Arkansas. Gli Esseri Stellari stabilirono basi nelle regioni cristalline dell’Arkansas circa 100 milioni di anni fa. I monti Ouachita e Ozark erano molto più alti a quei tempi e sembravano grandi isole. Le basi sotterranee furono stabilite all’interno della terra, sotto le acque superficiali, in enormi caverne.
Le Pleiadi e l’Atla-Ra.
Infatti è stata la presenza dei Pleiadiani a consigliare gli Atlantidei riguardo alle riserve di cristallo in Arkansas e Brasile… ed erano certamente responsabili di gran parte della tecnologia sviluppata in Atlantide con il quarzo cristallino. I Pleiadiani furono molto decisivi nelle prime fasi di Atlantide, e dimorarono su (e all’interno) della omni-terra senza manifestarsi permanentemente nei regni fisici.
Gli Atla-Ra, chiamati sacerdoti scientifici di Atlantide, furono infatti addestrati dai Pleiadiani spirituali. Furono iniziati a una grande scuola di saggezza che coinvolgeva le discipline della scienza sacra e la padronanza spirituale della “Legge dell’Uno”. Gli Atla-Ra divennero mistici altamente sviluppati con straordinari poteri mentali; tuttavia difendevano alti valori di moralità spirituale e ideali altruistici.
Gli Atla-Ra erano sacerdoti scientifici mistici, intellettuali e benevoli, esseri maschili, femminili e androgini, che erano gli iniziati “Maestri del Cristallo”. Nei primi 2 periodi delle tre fasi di Atlantide, solo la Legge dell’Uno esercitò il controllo dei cristalli, e lo fece in modo benevolo. Solo nelle fasi finali gli ariani non iniziati hanno avuto accesso alla conoscenza e purtroppo hanno tradito questa saggezza.
“Riguardo alla pietra“ pietra focaia ”(NT, pietra dei fuochi?) O terribile cristallo che è nell’esperienza, le attività dell’entità fecero poi le applicazioni che il costruttore e le forze distruttrici dell’epoca riuscirono… La costruzione sopra di la pietra (Tuaoi Crystal) era ovale, come una cupola all’interno della quale poteva o era il ritorno, in modo che l’attività della pietra fosse ricevuta dai raggi del sole, o dalle stelle; la concentrazione delle energie che emanano da corpi che sono essi stessi fuoco – con gli elementi che si trovano e quelli che non si trovano nell’atmosfera terrestre.
La concentrazione per mezzo di prismi di vetro (cristalli), come venivano chiamati, era tale da agire sugli strumenti che erano collegati ai vari modi di viaggiare, mediante metodi ad induzione… La preparazione di questa pietra avveniva solo in le mani degli iniziati di quel tempo…”
Gli Atlantidei di Atla-Ra erano principalmente semi stellari Pleiadiani. I “Dorados”, come venivano chiamati, erano quelli che in questi tempi sarebbero stati considerati giganti, con altezze da 10 a 12 piedi (N.T. da 3 a 4 metri), e in alcuni casi arrivavano fino a 15 piedi (N.T. 5 metri). Erano generalmente ben proporzionati, nati con una naturale fisiologia atletica.
Gli Atlantidei “dorati” avevano un tono o tonalità della pelle giallo dorato brunito, e i loro capelli erano generalmente biondi, simili nell’aspetto alle razze “nordiche” dei Pleiadiani, da cui erano stati seminati … tranne per il tono della pelle. La loro aspettativa di vita media variava da 900 a 1.200 anni, anche se alcuni che hanno accettato di ringiovanire hanno vissuto più di 7.000 anni.
Alcuni veggenti odierni hanno predetto che prove di Atlantide saranno trovate in Arkansas; (Nota dell’editore – Kryon & Tyberonn)… ma vi diciamo che non saranno trovati in superficie come resti archeologici. Aggiungeremo che i resti “superficiali” più vitali che sopravvivono ancora dell’antica Atlantide sono visibili in Perù, America Centrale, Egitto e nelle regioni del Mediterraneo, che erano tutte colonie di Atlantide.
GLI ESSERI BLU:
Per chiarezza, gli esseri “Blu” sono diversi, sia per frequenza che per cicli, dagli alieni che popolano le basi sotterranee in parti delle montagne Ouachita e Ozark. Come abbiamo detto prima, l’Alleanza Sirio-Pleiadiana-Arturiana è fortemente coinvolta nell’ascesa del pianeta e nel continuo spostamento verso le energie cristalline della Griglia 144. C’è sicuramente una base dell’Alleanza SPA sotto la regione del massiccio di Talimena in Arkansas. Gli Esseri Stellari benevoli interagiscono con i Popoli Blu, ma hanno una frequenza e una natura diverse. Gli alieni sono forme di luce, di natura fotonica.
Ci sono in realtà diversi gruppi di razze “blu” sotterranee nel mondo. Le due maggiori caverne dimensionali che abitano sotto le montagne dell’Arkansas hanno avuto origine in Lumania e Mu (Lemuria). Sono entrambi spiritualmente avanzati, ma hanno una fisiologia separata e sono in cicli dimensionali di frequenza diversa.
I Lumani sono gli esseri trovati nelle visioni di immagini, nelle caverne vicino a Cushman, chiamate Glass Cave e Blow Cave. Sono molto più alti degli esseri blu di Lemuria. La statura dei Lumani è da 7 a 8 piedi (N.T. da 2,10 a 2,40 m), molto magra, ma nerboruta. Provengono dall’antichissimo seme stellare di Sirio e hanno popolato varie parti del pianeta in un’era a lungo dimenticata, molti milioni di anni prima di Lemuria e Mu.
È interessante notare che sono molto simili agli esseri dalla pelle blu descritti nel film “Avatar”, ma senza coda o orecchie a punta. La sua pelle è liscia e i tratti del viso sono stretti, dall’aspetto quasi felino, con occhi ovali a mandorla. Esistono principalmente come esseri di luce, non hanno veramente una forma fisica, ma piuttosto proiettano un’immagine nelle rare circostanze in cui incontrano l’umanità.
Nelle loro attuali attività, i Lumani rimanenti servono essenzialmente come custodi del pianeta, lavorando intimamente con la coscienza senziente della Terra Conscia chiamata Gaia.
I Lemuriani sono andati sottoterra molti eoni dopo i Lumani, ed esistono in numero maggiore. Il tono della pelle dei Lemuriani è più di un tipo camaleontico. Quelli sotto i territori nordamericani, e in particolare sotto l’Arkansas, sono di colore più verde turchese e molto più bassi di altezza. Quelli che esistono in altre parti del pianeta, come Perù e Brasile, sono tonalità bronzo rossastre o ruggine. Piuttosto, il colore è determinato dal contenuto di minerali dell’acqua che bevono. Ora c’è una popolazione molto più grande di Lemuriani della “Terra Cava” rimasta nei regni interni del pianeta, rispetto a quella dei Lumani.
Non tutti i Lemuriani sono andati sottoterra; molti migrarono in OG (Perù, Bolivia, Ecuador) e altri nelle regioni di superficie dell’Atlantide continentale. I Lemuriani antidiluviani sembravano nani, molto pelosi, e diedero origine ai racconti mitologici della “terra di mezzo” degli hobbit. Man mano che si spostavano più in profondità nella terra, le pressioni dei pori da vuoti sotterranei più profondi hanno influenzato la loro fisiologia per cambiare, e nel tempo la loro densità fisica è diminuita e i loro capelli non sono più cresciuti così spessi.
Quando i Lemuriani arrivarono originariamente sul piano terrestre erano principalmente proiezioni eteriche, pseudo-fisiche o forme pensiero. Avevano la capacità di “entrare” nella loro coscienza in forme di vita botaniche e biologiche. Non sono diventati puramente fisici fino a circa 200.000 anni fa.
I Lemuriani interagirono certamente con l’Atla-Ra e aiutarono nella codifica dei cristalli sia in Arkansas che in Brasile. A quel tempo popolavano sia le terre di superficie che quelle sotterranee. Sebbene non appartengano ai Regni Fatati o ai Deva, anch’essi molto presenti tra i cristalli, erano spesso considerati nani, seppur di tipo fisico. La sua altezza variava tra 3 e 4,5 piedi (N.T. 1 m. A 1,30 m). Sono sensibili ed estremamente passivi in ​​natura, e sono ancora riluttanti a comunicare con l’umanità. Questi esseri comunicano in modo puramente telepatico e sono molto consapevoli degli aspetti aggressivi degli umani.
Tuttavia va notato che questi esseri lavorano a stretto contatto con la Terra e anche con gli esseri benevoli della Nazione Stellare. Sono enormemente compassionevoli, ma si rendono conto che il tempo non è ancora appropriato per il contatto diretto intenzionale con gli umani. Ciò accadrà quando l’umanità raggiungerà un quoziente di luce più elevato e diventerà più fluida e lucida nella sua consapevolezza multidimensionale.
Nei messaggi futuri vi diremo di più su questi esseri. Parleremo anche dell’unico regno dei deva che i cristalli coscienti proiettano.
Quando finiamo, ripetiamo… “Mentre la frequenza della nuova terra continua ad aumentare, aumenta anche la frequenza vibratoria dei cristalli. Questo è fatto apposta, secondo i piani, poiché in effetti i grandi campi cristallini del pianeta stanno giocando un ruolo importante nella diffusione del modello cristallino. Certamente il regno minerale cosciente della Terra si sta risvegliando a nuovi livelli di importanza e influenza. “
Infatti, sono le regioni cristalline della Terra che giocano il ruolo più importante nei cambiamenti e negli aggiornamenti della frequenza dimensionale. Assicuriamo che, logicamente, questa influenza benevola e la stimolazione pineale sono di grande beneficio per l’umanità. Sempre più persone sono attratte a visitare i campi di energia cristallina, e in effetti c’è una comprensione intuitiva e uno scopo molto significativo nel farlo.
Caro umano, ti assicuriamo che all’interno dei membri cristallini del regno minerale cosciente c’è un appello orchestrato divinamente con lo scopo di aumentare la generazione e il flusso di forza vitale vitale, geoenergia codificata, che ricevi dal nucleo cristallino della terra e dal sole centrale.
Saluti Maestri, sono Metatron, Angelico di Luce, con Tyberonn del Servizio Cristallino. Vi salutiamo in un vettore di amore incondizionato!”

(di James Tyberonn)

Per trattamenti di cristalloterapia, contattaci

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.