EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE


   
BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
Cerchio Sacro Donne Sundari
6th Lug, 2017 da Ananda Saraswati

“Secondo un’antica profezia, giungerà il giorno in cui lo spirito femminile si risveglierà dal lungo letargo e lotterà per cancellare odio e distruzione e dare infine origine ad un mondo di pace e armonia.”
(Hernan Huarache Mamani)
Ogni mese al Centro Nirvaira si tiene il corso sul risvgelia della Shakti, Dea interiore e cerchio sacro delle donne con tematiche diverse.
La tematica di questo mese è “FITOTERAPIA PER LA SALUTE E BELLEZZA DELLA DONNA”
Il cerchio delle donne è uno spazio per mostrarci la nostra natura femminile, permettendo così di manifestare la nostra creatività, l’intuizione, la danza, i canti, la meditazione… tutto quello che dentro di noi non è ancora sbocciato. Uno spazio di ascolto a se stesse e ad altre donne che ci accompagnano per celebrare e risvegliare lo stato di Shakti, dea interiore e entrare in risonanza con la luna. Dai tempi antichi le donne si riunivano per gioire, condividere, crescere, aumentare la creatività, intuizione, consapevolezza, femminilità. Condividevano la loro saggezza, vitalità e l’innocenza, la misteriosa esperienza di essere una donna, trasmettendo la loro ricchezza in tutte le generazioni. Oggi, dopo migliaia di anni le donne si incontrano di nuovo nei cerchi per onorare la saggezza del passato. La spiritualità femminile riconosce e celebra i loro diritti come donne, attraverso le tradizioni sacre e ancestrali delle dee, miti, riti, meditazioni, visioni e saggezza, ci aiuta a mantenere la consapevolezza sul nostro potere interiore e la connessione al mondo transpersonale del Divino Femminile. Nel cerchio sacro delle donne abbracciamo le nostre differenze e gioiamo nella risveglio del nostro potere interiore.

“Shakti [la dea] è il creatore dell’universo,
E l’universo è il suo corpo affascinante;
Shakti è alla base dell’intero mondo;
Lei è la sostanza intima di ogni corpo.”
(Shaktisangama Tantra)
Per prenotare:3290771388

L’effetto del pezzetto di ghiaccio sul collo
27th Feb, 2017 da Ananda Saraswati

Possiamo ringiovanire il corpo con diverse tecniche orientali.

Una di queste è mettere un cubetto di ghiaccio (2,5 x 2,5 cm) alla nuca, nel punto Feng Fu (si trova nella fossetta dove la testa si unisce al collo) , prima della colazione e la sera prima di dormire. Fare gli intervalli di 2-3 giorni.

Gli esperti dicono che questo gesto banale fa meraviglie per la salute, ma anche lo stato d’animo. Se si mette il ghiaccio regolarmente il ringiovanimento viene attivato nel corpo. La malattia sembra scomparire e ti senti più energico e più felice.

Mettere un cubetto di ghiaccio al collo nel punto indicato nell’immagine. Questo è un trattamento alternativo agendo su un punto di agopuntura chiamato Feng Fu. Quando il cubetto si scioglierà, strofinare la nuca con un asciugamano. Nei primi giorni si potrebbe osservare il senso di euforia a causa della produzione delle endorfine.

Secondo le raccomandazioni che provengono dagli antichi cinesi nei primi 30 secondi sentirete freddo e non potrete tenere il ghiaccio sulla pelle. Col tempo, quel punto si riscalda (dopo 30 secondi). Questo trattamento con il cubo di ghiaccio ed è spesso usato come  trattamento alternativo per trattare problemi come le malattie cardiovascolari, malattie neurologiche, malattie respiratorie e disturbi gastrointestinali.

Mantenere il ghiaccio in quel punto per 20 minuti a questi effetti :

-Aumenta la qualità del sonno

-Migliora il benessere

-equilibra il coraggio

-allevia il raffreddore

-allevia il mal di testa e mal di denti

-aiuta a migliorare il fegato e malattie cardiovascolari

-aiuta nella sindrome premestruale

-aiuta nei problemi alla tiroide

-migliora l’umore

– aumenta il tono generale
– l’intestino funziona meglio

– i dolori articolari

………………………………………………………………

TUTTE LE INFORMAZIONI ED INDICAZIONI INSERITE NEL SITO, HANNO ESCLUSIVAMENTE SCOPO CONOSCITIVO E NON INTENDONO ASSOLUTAMENTE SOSTITUIRE IL PARERE MEDICO FONDAMENTALE NELLA SCELTA DI OGNI TIPO DI CURA CHE SI VOGLIA SEGUIRE.

In nessun caso saremo responsabili di qualsiasi eventuale danno causato dall’uso irresponsabile di queste informazioni.

Salva

Salva

Ricetta per disintossicare il colon con zenzero, mela, limone
21st Feb, 2017 da Ananda Saraswati


La costipazione, la diarrea, la flatulenza e altri disordini indicano sintomi che il colon va disintossicato.
Avrai bisogno:

    1 tazza di succo di mela biologicofatto al momento

     2 cucchiai succo di limone fatto al momento
    1 cucchiaio succo di zenzero fatto al momento
    ½ cucchiaino di sale marino
    ½ tazza di acqua purificata calda

Indicazioni:
 Avrete bisogno di un estrattore.
 In un tegame aggiungere circa 100 gr di acqua purificata e metterla sul fuoco.
 Riscaldare l’acqua utilizzando una fiamma bassa senza farla bollire.
 Mettere l’acqua calda purificata in un bicchiere e aggiungere il sale marino.
 Mescolare bene fino a quando il sale marino si scioglie.
 Aggiungere il succo di mela e succo, di limone e zenzero e mescolare bene.

Si consiglia di bere un bicchiere di questa bevanda ogni mattina a stomaco vuoto e prima colazione.

Il limone e le mele nella bevanda sono ricchi di minerali potenti, antiossidanti e vitamine che permetteranno di rafforzare il sistema immunitario, combattere le malattie e infezioni e pulire il corpo dalle tossine pericolose.

Salva

Salva

Salva

PANTELLINI……caso
2nd Dic, 2016 da Ananda Saraswati

pantellini

http://www.news.pantellini.org/
vedi: Terapia G. Puccio, dimostrazioni effetti del Bicarbonato di Sodio
E’ INDISPENSABILE
per stare sempre BENE e’ l’assunzione quotidiana, per certi periodi,
di acqua Basica a pH min. di 7,35 > 11 (almeno 1,5 lt)
Le bevande troppo saline e/o le bevande industriali, non vanno bevute giornalmente e/o spesso,
anche e per le loro forti acidita’, in quanto influiscono sull’alterazione dei giusti valori di pH dell’acqua del corpo.
L’acidosi e’ la base fisiologica del Cancro –  Il Conflitto Spirituale Irrisolto, ne e’ la Causa primaria
Nutriterapia Biologica Metabolica x Cancro
  Circolazione sanguigna: prevenzione degli infarti e del cancro. I citrati eliminano calcificazioni arteriose. Gli ascorbati fanno il resto !
Paolo-Lissoni: i-segreti-della-pineale-anticancro-io-oncologo-vi-spiego-perche-la-medicina-esclude-di-bella/
 

Prima che scoppiasse il caso Di Bella, il metodo del Dott. Gianfranco Valsé Pantellini era sicuramente la terapia contro il cancro più usata e più conosciuta in Italia, nel campo della medicina alternativa.
Come la maggior parte delle scoperte scientifiche più importanti, anche questa trae origine da un caso fortuito e da un errore.
Nel 1947, il Dott. Pantellini consigliò ad un malato di cancro inoperabile allo stomaco, con prognosi di pochi mesi di vita, di bere limonate con bicarbonato di sodio al fine di calmare i forti dolori. Immaginatevi la sorpresa quando, dopo un anno, lo rivide perfettamente ristabilito (il paziente morì infatti d’infarto vent’anni più tardi). Al momento di esaminare le radiografie, pensò che si trattasse di quelle di un altro.

Leggi il resto… »

Spirulina e i suoi benefici
25th Ott, 2016 da Ananda Saraswati

images

La spirulina è un superfood estremamente utile per la salute.

E’ ricchissima di nutrienti che hanno effetti molto potenti su corpo e cervello.

In questo articolo scopriamo 10 benefici provati della spirulina.

1. La spirulina è ricca di nutrienti

La spirulina è un’alga che cresce sia in acqua dolce che in acqua salata.

E’ un tipo di batterio chiamato cianobatterio, che è il nome con cui ci si riferisce spesso alle alghe verdi-azzurre.

Proprio come le piante, i cianobatteri possono produrre energia con la luce del sole, attraverso il processo di fotosintesi.

La spirulina veniva consumata dagli Aztechi in passato, ma è diventata famosa da quando la NASA ha proposto di coltivarla dello spazio e di farla utilizzare agli astronauti (1).

La dose standard giornaliera di spirulina è di 1-3 grammi, ma anche dosi fino a 10 grammi hanno dimostrato di essere molto efficaci.

E’ incredibile il suo valore nutritivo.

Leggi il resto… »

Semi di chia
25th Ott, 2016 da Ananda Saraswati

601x282xsemi-di-chia-jpg nirvaira
La chia, nome scientifico Salvia hispanica, ed appartenente alla famiglia delle Lamiaceae.

E’ un supercibo
Si tratta di una pianta molto diffusa e conosciuta in Centro e Sud America. La salvia hispanica cresce in Messico e in Bolivia e le proprietà benefiche dei semi di chia erano già note a civiltà antiche, come quelle dell’America Centrale e Meridionale: insieme ai fagioli, al mais e all’amaranto, i semi di chia erano un ingrediente fondamentale per l’alimentazione di popolazioni come quelle Azteca e Maya.
I semi di chia sono oleosi, di piccole dimensioni, e con forma oblunga.
Da questa pianta si ricavano i semi di chia, un alimento in possesso di interessanti proprietà nutrizionali grazie al contenuto di acidi grassi essenziali omega 3 e Omega 6, omega 9.
Possono mantenere sotto controllo la pressione arteriosa, aiutano l’intestino, sono importanti nel contrastare il processo di degenerazione cellulare e garantiscono un equilibrio globale dell’organismo, che contribuisce in maniera precisa al nostro benessere.

Leggi il resto… »

Medico americano rivela un potente antibiotico naturale
24th Mar, 2016 da Ananda Saraswati

28244184-still-life-di-cipolla-aglio-zenzero-e-peperoncino-rosso-isolato-su-bianco

Il famoso medico americano Richard Schulze ha rivelato il segreto del più potente antibiotico naturale che tratta in modo efficace una serie di condizioni di salute.

Si prepara in una forma di tonico, e come tutte le tinture, ha effetti estremamente potenti. Come è noto, le parti migliori e le proprietà delle erbe e le piante vengono mantenute in tinture. Tuttavia, esse sono molto forti e si dovrebbe sempre usarle con cautela.

Leggi il resto… »

Il sesamo e alcuni suoi benefici
25th Feb, 2016 da Ananda Saraswati

sesame-seeds

In India, il sesamo è utilizzato nei villaggi per le occasioni di buon auspicio, rituali e cerimonie di matrimonio a causa della sua importanza religiosa e mitologica, e si suppone che protegge dagli spiriti cattivi .

Tipi di sesamo
Oltre al suo significato religioso, il sesamo è usato come una medicina. In Ayurveda, è considerato un farmaco estremamente vantaggioso e forte. Ed è di tre tipi: 1. sesamo nero 2. sesamo bianco 3. sesamo rosso. Leggi il resto… »

IL DIAMANTE DELLA SALUTE
4th Dic, 2014 da Ananda Saraswati

nirvaira shiunghite Shunghite – pietra con proprietà curative

E’ una roccia specifica simile al carbone, il nome è dato dal paesino Shunga in Karelia, è l’unico posto sulla terra dove si trova. E’ un buono conduttore di elettricità e resistenza chimica. Grazie alla sua composizione, ha effetti battericidi. Le sue proprità si conoscono da tre secoli. Nel 17 secolo la regina Marfa Ivanonva essendo malata e perdendo i figli, i paesani le hanno dato acqua con questa pietra, era guarita e ha avuto in seguito anche un figlio.Più tardi si sono scoperte le proprietà utili per fegato, contro l’anemia. Contiene fullerene e tutti gli elementi della tabella di Mendeleev. Attraverso l’interazione con l’uomo la shunghite elimina quello che non serve più e riequilibra gli elementi di cui l’organismo ha bisogno, permettendo l’equilibrio energetico, utile per diverse malattie. Leggi il resto… »

GHEE E LE SUE PROPRIETA’
3rd Dic, 2014 da Ananda Saraswati

images

Nell’Ayurveda il ghee è una fonte energetica che raccoglie e trasforma le energie sottili del soggetto che lo ingerisce.
Il Ghee ( o Burro Chiarificato )) è puro grasso al 100%. E’ ricco in acidi grassi saturi. Molti sono a catena corta, che normalmente il corpo utilizza velocemente per scopi energetici e quindi non immagazzina. Sono di facile assorbimento e digeribilità.  La restante parte è costituita da acidi grassi monoinsaturi (27%) e acidi grassi polinsaturi (4-5%). Il grado d’assorbimento a livello intestinale è molto alto, circa il 96%, decisamente superiore al normale burro e a tutti gli altri grassi e oli.
E’ ben tollerato persino da chi è intollerante o allergico al lattosi, si presenta di un bel colore giallo o giallo dorato , a seconda della concentrazione di carotene ( ma questo dipende da cosa mangiano le mucche ).
Contrariamente a quello che ci inculca la moderna dietologia, non bisogna temere nulla dai grassi saturi! Questi forniscono il 50% degli acidi grassi presenti nelle membrane cellulari. Leggi il resto… »

AGNIHOTRA – LA CERIMONIA VEDICA DEL FUOCO
2nd Dic, 2014 da Nirvaira

Agnihotra Fire

 

Un antico e potente metodo di purificazione ambientale e trasformazione interiore: se guariamo la Terra e il Cielo, Essi guariranno noi.

 

Workshop introduttivo alla cerimonia dell’AGNIHOTRA per la guarigione ambientale e personale, un’agricoltura biologica e una vita sostenibile, inondando l’ambiente di forza vitale e la mente di pace; a cura dei volontari dell’Associazione di Promozione Sociale NIRVAIRA.

 
 

PRESENTAZIONE:

Quella dell’AGNIHOTRA è una breve ma precisa “HOMA” (cerimonia di guarigione mediante il fuoco) di origine vedica, intesa per un uso quotidiano.
Antica saggezza recuperata per guarire la nostra Terra dall’inquinamento grazie a salutari biosfere protettive, la Terapia HOMA – un semplice ed efficace complesso di tecniche ayurvediche – sta guarendo corpi e menti di persone in tutto il mondo, incluse le dipendenze e le malattie cosiddette incurabili. La Terapia HOMA agisce ripristinando nell’ambiente un vitale e salutare stato di equilibrio e come tale è di grande aiuto anche per l’agricoltura biologica.

Leggi il resto… »

DIGIUNO DISINTOSSICANTE
30th Lug, 2014 da Ananda Saraswati

imag566es

Mentre il vegan-crudismo è uno stile alimentare stabilmente depurativo e chelante (veleno- disgregante), il digiuno rappresenta una accelerazione depurativa, una specie di sala operatoria senza uso di bisturi. Digiuno igienista significa riposo fisiologico assoluto, con risparmio calorico-energetico, anche se ci sono stati esempi di digiuni effettuati sistematicamente prima di gare sportive importanti e persino casi di gente che in fase di digiuno ha addirittura completato una maratona. Digiuno significa zero cibo, e zero farmaci. Ammesso il respiro ritmato e profondo (finestra aperta per ricambio aria diurno e notturno), ammesso il movimento muscolare a letto, ammessa e obbligatoria l’acqua leggera da bere a sorsi e in continuazione (almeno 2-3 litri al giorno). Leggi il resto… »

Il succo miracoloso
25th Apr, 2014 da Ananda Saraswati

Suc-de-morcovi-si-sfecla-rosie
E’ bene preparare il succo in casa, il succo fresco va tenuto nella ceramica, vetro, non in plastica, nella plastica accellerano il processo dell’ossidazione dei nutrienti.

Il succo fresco di barbabietola, carote e mele per la prima volta è stato usato dai medici cinesi per guarire del cancro ai polmoni centinaia di anni fa.

L’effetto dei 3 ingredienti sono miracolosi, ci da energia, le vitamine, i minerali.
C’è un personaggio celebre, il Mr Seto che ha voluto divulgarla il più possibile, in modo da portare l’attenzione su questa bevanda e in particolare su quanto sia utile a chi soffre di cancro. Leggi il resto… »

“Firma delle Cose”
23rd Apr, 2014 da Ananda Saraswati

index,k

La Signatura Rerorum (Firma delle Cose) è un’antica e profonda saggezza che sta venendo censurata di proposito. Essa afferma che tutti i tipi di frutta e verdura seguono un modello che rispecchia gli organi del corpo umano: a seconda dell’organo, la frutta/verdura corrispondente apporterà significativi benefici.

La scienza moderna conferma che l’antica dottrina della “Firma delle Cose” è sorprendentemente accurata. Perché questa conoscenza fondamentale viene lasciata in sordina?

Le proprietà guaritive e nutritive di qualsiasi frutta e verdura riflettono, e infine rivelano, che la “forma” o “firma” esteriore di frutta e verdura è collegata al corpo umano. Leggi il resto… »

Ribes nigrum:il cortisone naturale e non solo…
29th Mar, 2014 da Ananda Saraswati

images

LA PIANTA

Il ribes è un arbusto che denominiamo comunemente “frutti di bosco”, ne esistono differenti varietà, compreso il bianco, ma è il ribes nigrum (nero) quello che ci interessa.

Arbusto alto fino a 2 metri, con fogliame deciduo e fusti ramosi. La corteccia è liscia, da chiara a rossastra nei fusti giovani, mentre diviene scura negli individui vecchi. Le foglie sono grandi, piane, picciolate, con 3/5 lobi, apice acuto e margine dentato. La pagina inferiore, coperta da un leggero tomento, è ricca di ghiandole giallastre dalle quali emana un caratteristico odore. I fiori appaiono in primavera, raccolti in racemi pendenti, sono pentameri, di colore verde-biancastro, poco appariscenti. I frutti, sono bacche nere globose ricche di semi con all’apice le vestigia del fiore e compaiono in agosto-settembre. Si differenzia molto dal ribes rosso per il colore, l’aroma e sapore e destinazione dei frutti. Le foglie, le gemme e i frutti sono intensamente profumati per la presenza di ghiandole contenenti olii essenziali. Leggi il resto… »

Il teorema vegetariano
12th Gen, 2014 da Ananda Saraswati

Ovvero: quello che mangi ti salva o ti uccide

Risposte in sintesi per falsi problemi

CARNE, PESCE, LATTE, UOVA; AMINOACIDI ESSENZIALI, PROTEINE “NOBILI”, FERRO, CALCIO, OMEGA 3, VITAMINA B12…

cesto-di-frutta-e-verdura[1]

INTRODUZIONE

Questo manualetto vuole essere uno strumento di facile lettura per coloro che vogliono conoscere i principi basilari della cultura vegetariana, rimandando il lettore a più approfondite analisi in ordine alle tematiche affrontate di natura salutistica, antropologica, etica, ambientale, spirituale ecc. Un breve e sintetico compendio di risposte alle più consuete domande che generalmente vengono rivolge agli addetti ai lavori per superare visioni anacronistiche, ancorate a pregiudizi e tradizioni inesatte e spesso dannose per il raggiungimento del benessere integrale dell’individuo, mediante la volontà di suscitare negli interessati un sano senso critico dei fatti e capire che senza eliminare le cause e senza il cambiamento di errati stili di vita non è possibile guarire da nessuna malattia. A tale motivo l’AVA nel proseguire l’opera di diffusione del Vegetarismo ed in particolare del Veganismo, sostenuta dal prof. Armando D’Elia sul solco già tracciato da Aldo Capitini, da Ferdinando Delor e dai grandi uomini di spiritualità e di scienza di ogni tempo e paese, vuole dare alle persone interessate gli strumenti per conservare o recuperare la salute fisica, l’equilibrio mentale e la sfera morale, attraverso stili di vita ed abitudini alimentari conformi alla nostra natura di esseri pacifici e fruttariani e favorire lo sviluppo di una coscienza umana più giusta e solidale, una mentalità di pace e di disponibilità verso il prossimo. La dieta alimentare infatti è in grado di condizionare l’individuo sul piano fisico, mentale e spirituale e incidere in modo determinante sulla felicità personale e sul destino collettivo dei popoli. Da una nuova cultura umana, fondata sulla consapevolezza delle possibilità personali di essere artefici della propria condizione fisica, psichica e spirituale e da una nuova sensibilità umana aperta alla condivisione e al rispetto di ogni essere vivente è possibile porre le basi per un mondo libero dalle malattie, dalla violenza e dal dolore. Leggi il resto… »

Metalli colloidali – schede
3rd Gen, 2014 da Ananda Saraswati

ARGENTO COLLOIDALE

Stimola la digestione e l’assorbimento delle sostanze nutritive. Stimola la secrezione del muco e la troficità delle mucose del tubo digerente. Stimola lo smaltimento dei residui dall’intestino e delle urine dalla vescica. Stimola l’eliminazione dei sali minerali attraverso il sudore. Stimola la memoria e l’immaginazione creativa. Stimola la funzione riproduttiva. Stimola la secrezione del latte materno. Favorisce il sonno. Antivirale e antibatterico (insieme a oro e rame). Antinfiammatorio. Analgesico. Antisettico (è uno dei più antichi metalli utilizzati in medicina come antisettico). Rigenerante della pelle e cicatrizzante. Revitalizzante.

La carenza di argento può determinare: disturbi della digestione e dell’assimilazione, inappetenza, disturbi del sonno, diarrea nervosa, costipazione, irritazione cronica della vescica, metrorragie e dismenorree, menopausa precoce, sterilità, diminuzione della lattazione, mastite cronica, pelle secca, rughe precoci, fanere delle unghie e capelli fragili, ptosi genitale, distonie neurovegetative, pressione alta, labilità psico-emotiva, collassi, ipotermia, emicrania, processi degenerativi, nevrosi, perdita di memoria, apatia.

L’eccedenza di argento, che non si produce mai mediante l’assimilazione del cibo bensì tramite l’ingestione continuata di farmaci contenenti composti di argento (a causa della differenza di dimensioni delle particelle del metallo), può determinare:, colorazione grigia della pelle (argiria), aumento dell’appetito, aumento dell’adiposi, ferite con formazioni cheloidee, disturbi del sonno, infiammazioni ed emorragia mucosa, dolori addominali, pelle infiammata, frequenti infezioni, epistassi, pletora, nevralgie, nevrite, anabolismo biologico. Nella sfera mentale:, sonnambulismo, isteria, eccessi di immaginazione.

Leggi il resto… »

Gli incredibili poteri del succo di sedano
10th Ott, 2013 da Ananda Saraswati

imagbes

Il sedano è uno degli alimenti più idratanti che possiamo aggiungere alla nostra dieta . Il suo succo è molto nutriente, è incredibilmente alcalinizzante, equalizza il PH del corpo, che è vitale per la salute . Nei tempi antichi, era considerato una pianta medicinale ed era usato per trattare una varietà di condizioni. I minerali, le vitamine e le sostanze nutritive sono in perfetta armonia. Le foglie di sedano sono ricche di vitamina A, mentre gli steli sono una fonte eccellente di vitamine B1, B2, B6 e C e densi di potassio, acido folico, calcio, magnesio, ferro, fosforo, sodio e aminoacidi essenziali. Questo cibo eccellente contiene anche importanti concentrazioni di ormoni vegetali e di essenziali molto particolari che danno al sedano il suo caratteristico odore. Questi oli contribuiscono a regolare il sistema nervoso ed hanno effetto calmante. Il sedano è ricco di sodio che è molto diverso dal sale da tavola. Il sale da tavola normale si compone di composti inorganici insolubili che portano allo sviluppo di vene varicose, indurimento delle arterie e altri alimenti e se viene elaborato, tutti i minerali e nutrienti vengono distrutti. Invece, il sodio che è disponibile nel sedano è solubile e organico (vivo), ed è essenziale per il corpo. Il sale organico permette al corpo di utilizzare gli altri nutrienti normalmente assunti. Leggi il resto… »

BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
»  Motore: WP   »  Carrozzeria: Ahren Ahimsa
© Nirvaira