Carlos Castaneda – Gli insegnamenti di don Juan

Ogni strada è soltanto una tra un milione di strade possibili. Perciò dovete sempre tenere presente che una via è soltanto una via. Se sentite di non doverla seguire, non siete obbligati a farlo in nessun caso. Ogni via è soltanto una via. Non è un affronto a voi stessi o ad altri abbandonarla, se …
Continue reading Carlos Castaneda – Gli insegnamenti di don Juan

Il gioiello che già possiedi in tasca – Adyashanti

“Cosa accadrebbe se tu abbandonassi ogni frammento e ogni desiderio di controllo, fino al più infinitesimo impulso a controllare qualsiasi cosa, ovunque, compreso tutto ciò che potrebbe accaderti in questo stesso istante? Immagina di poter rinunciare completamente e definitivamente al controllo, a qualsiasi livello. Se tu fossi in grado di rinunciarvi in modo totale e …
Continue reading Il gioiello che già possiedi in tasca – Adyashanti

“L’educazione della vera donna” di Mamani

“In cosa consisteva, nel passato, l’educazione della vera donna?” domandò Kantu. Osservando il suo volto, Mama Maru prese a spiegarle: “Anticamente per imparare ad essere una vera donna si doveva ricevere un’iniziazione. La donna entrava da sola nel Tempio del Puma dove vi rimaneva per sette giorni e otto notti. Adagiata su una pietra del …
Continue reading “L’educazione della vera donna” di Mamani

Il ricordo di sé – Osho

  “L’altro consiste nel non pensare nulla riguardo al mondo, ma continuare soltanto a ricordarsi che tu sei. Gurdjieff usava questo secondo metodo, che deriva dalla tradizione sufì, dall’Islam. I sufì ci lavorarono sopra molto profondamente. Ricorda: “Io sono”, qualsiasi cosa tu stia facendo. Stai bevendo dell’acqua, stai mangiando il tuo cibo, ricorda: “Io sono”. …
Continue reading Il ricordo di sé – Osho

Dagli scritti di Yogananda

Dedica (Tratta da: ‘Sussurri dall’Eternità’ di Paramahansa Yogananda) Dedicato a Cristiani, musulmani, buddhisti, ebrei, induisti e ai seguaci di tutte le altre religioni, in cui il Cuore Cosmico batte sempre con lo stesso palpito, alle lampade multicolori dei diversi veri insegnamenti, in cui risplende la stessa pura fiamma di Dio, a tutte le chiese, le …
Continue reading Dagli scritti di Yogananda

Aforismi Vedici

Pag.64 – [106] Considerando ciascuna di queste teorie, la conclusione più corretta è che Brahman è la Causa Prima. Naturalmente, la più alta verità a noi accessibile non è il Brahman senza attributi, senza qualità, inafferrabile, inesplicabile, bensì il Saguna Brahman, cioè il Brahman conoscibile attraverso appunto quelle qualità che si è imposto. L’Universo, composto …
Continue reading Aforismi Vedici

Ramana Maharshi – Cinque versi sul Sé

Quaderno Advaita & Vedanta N. 5 – 27 Luglio 2006 Commento a cura di Bodhananda Questi sono gli ultimi versi composti da Sri Ramana Maharshi. Furono scritti su richiesta di una devota, Suri Nagamma, autore del libro “Lettere dal Ramanasram”. Bhagavan li scrisse in Telegu, usando però una forma metrica Tamil, chiamata venba, e quindi …
Continue reading Ramana Maharshi – Cinque versi sul Sé

IL CAMMINO DI SHIVA (SHIVAMARGA)

QUATTRO FINI E UN CAMMINO ACCESSIBILE Quattro, si dice in India, sono i fini principali dell’esistenza umana: kama, il piacere; artha, l’utile; dharma, la rettitudine; moksha, la liberazione. Tutti gli uomini propenderebbero per uno di questi: i più passivi (shudra, pashu) per il solo piacere; quelli con un po’ più d’iniziativa (vaishya) per l’utile; i …
Continue reading IL CAMMINO DI SHIVA (SHIVAMARGA)

Pensieri dai testi sacri

  L’infelicità umana deriva dall’accettazione da parte degli uomini delle più basse condizioni della nostra mente. Con la pratica dello Yoga questo condizionamento può essere superato. YOGA SUTRA DI PATANJALI Bisognerebbe ricorrere allo Yoga, che è come il frutto dell’Albero Dispensatore di Desideri. Lo yogi distrugge le malattie con le posizioni, il Karma con il …
Continue reading Pensieri dai testi sacri

GLI YOGA SUTRA DI PATANJALI

Gli Yoga Sutra di Patanjali rappresentano il testo base sullo Yoga. Essi risalgono ad un periodo compreso tra il 200 a.C. e il 200 d.C. e costituiscono lo Yoga Integrale, anche definito Ashtanga Yoga (lo yoga degli otto passi: yama, niyama, asana, pranayama, pratyahara, dharana, dhyana e samadhi) o Raja Yoga (lo yoga regale, lo …
Continue reading GLI YOGA SUTRA DI PATANJALI