EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE


   
BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
GHEE E LE SUE PROPRIETA’
3rd Dic, 2014 da Ananda Saraswati

images

Nell’Ayurveda il ghee è una fonte energetica che raccoglie e trasforma le energie sottili del soggetto che lo ingerisce.
Il Ghee ( o Burro Chiarificato )) è puro grasso al 100%. E’ ricco in acidi grassi saturi. Molti sono a catena corta, che normalmente il corpo utilizza velocemente per scopi energetici e quindi non immagazzina. Sono di facile assorbimento e digeribilità.  La restante parte è costituita da acidi grassi monoinsaturi (27%) e acidi grassi polinsaturi (4-5%). Il grado d’assorbimento a livello intestinale è molto alto, circa il 96%, decisamente superiore al normale burro e a tutti gli altri grassi e oli.
E’ ben tollerato persino da chi è intollerante o allergico al lattosi, si presenta di un bel colore giallo o giallo dorato , a seconda della concentrazione di carotene ( ma questo dipende da cosa mangiano le mucche ).
Contrariamente a quello che ci inculca la moderna dietologia, non bisogna temere nulla dai grassi saturi! Questi forniscono il 50% degli acidi grassi presenti nelle membrane cellulari. Leggi il resto… »

Graviola
24th Apr, 2012 da Ananda Saraswati


La graviola è un piccolo albero sempreverde a sviluppo verticale che cresce fino ad altezze di 5-6 metri con grandi foglie lucide verde scuro. E’ nativa della maggior parte delle calde aree tropicali del Sud e Nord America, inclusa l’Amazzonia.

Famiglia: annonaceae
Specie: muricata
Nomi comuni: Graviola, soursop, guanábana, guanábano, guanavana, guanaba, corossol épineux, huanaba, toge-banreisi, durian benggala, nangka blanda, cachiman épineux
Parti utilizzate: foglie, semi, frutto, scorza, radici.

DESCRIZIONE

Proprietà/azione: antibatterico, anticancro, antiparassitario, antispastico, antitumorale, antidepressivo,antispasmodico, astringente, citotossico, febbrifugo, insetticida, ipotensivo, nervino, pettorale, piscicida, sedativo, stomachico, vasodilatatore, vermifugo.

Fitochimica: Acetaldehyde, Amyl-caproate, Amyloid, Annonain, Anomuricine, Anomuricinine, Anomurine, Anonol, Atherosperminine, Beta-sitosterol, Campesterol, Cellobiose, Citric-acid, Citrulline, Coclaurine, Coreximine, Dextrose, Ethanol, Folacin, Fructose, Gaba, Galactomannan, Geranyl-caproate Glucose, HCN, Isocitric-acid, Lignoceric-acid, Malic-acid, Manganese, Mericyl-alcohol, Methanol, Methyl-hex-2-enoate, Methyl-hexanoate, Muricine, Muricinine, Muricapentocin, Muricoreacin, Myristic-acid, P-coumaric-acid, Paraffin, Potassium-chloride, Procyanidin, Reticuline, Scyllitol, Stearic-acid, Stepharine, Stigmasterol, Sucrose, Tannin, Xylosyl-cellulose
Uso tradizionale: mezza tazza di un decotto da infusione di foglie o di scorza 1-3 volte al giorno o 1-3 ml di tintura 4:1 due volte al giorno oppure 2-5 gr di polvere di foglie in tavolette o capsule due volte al giorno.

La graviola è un piccolo albero sempreverde a sviluppo verticale che cresce fino ad altezze di 5-6 metri con grandi foglie lucide verde scuro. E’ nativa della maggior parte delle calde aree tropicali del Sud e Nord America, inclusa l’Amazzonia. Produce un grande frutto commestibile a forma di cuore dal colore giallo-verde e bianco. Il frutto è venduto nei mercati locali col nome di Guanabana o Cherimoya Brasilano ed è eccellente per preparare bevande o sorbetti e, nonostante sia leggermente aspro-acido, può essere mangiato crudo.

Leggi il resto… »

Ganoderma lucidum
20th Nov, 2011 da Ananda Saraswati

Conosciuto come Reishi o Ling Zhi, è un fungo diffuso nelle zone con clima tropicale  e temperato, la sua diffusione è determinata dalla presenza di alcuni alberi  sui quali  cresce. Ling Zhi in cinese significa “erba della potenza spirituale”, ed è stato anche descritto come  il “fungo dell’immortalità”. E ‘usato in Giappone e in Cina da oltre 4.000 anni: questo lo rende uno dei più antichi funghi utilizzati dalla medicina. Nelle  antiche  scritture mediche asiatiche, questo fungo è posto in cima all’ordine di importanza in fitoterapia,  anche prima del Ginseng, un dato confermato dalle moderne ricerche, che mostrano come il Ganoderma Lucidum sia un fungo dagli effetti miracolosi per la salute umana. Il Ganoderma Lucidum è l’unica fonte conosciuta di un gruppo di acidi triterpenici chiamati ganoderici, che hanno una composizione simile agli ormoni steroidei. Gli studi dimostrano che gli acidi ganoderici  aiutano a curare le allergie, migliorano l’ossigenazione del corpo e le funzioni del fegato.

Leggi il resto… »

BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
»  Motore: WP   »  Carrozzeria: Ahren Ahimsa
© Nirvaira