EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE


   
BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
AGNIHOTRA – LA CERIMONIA VEDICA DEL FUOCO
2nd Dic, 2014 da Nirvaira

Agnihotra Fire

 

Un antico e potente metodo di purificazione ambientale e trasformazione interiore: se guariamo la Terra e il Cielo, Essi guariranno noi.

 

Workshop introduttivo alla cerimonia dell’AGNIHOTRA per la guarigione ambientale e personale, un’agricoltura biologica e una vita sostenibile, inondando l’ambiente di forza vitale e la mente di pace; a cura dei volontari dell’Associazione di Promozione Sociale NIRVAIRA.

 
 

PRESENTAZIONE:

Quella dell’AGNIHOTRA è una breve ma precisa “HOMA” (cerimonia di guarigione mediante il fuoco) di origine vedica, intesa per un uso quotidiano.
Antica saggezza recuperata per guarire la nostra Terra dall’inquinamento grazie a salutari biosfere protettive, la Terapia HOMA – un semplice ed efficace complesso di tecniche ayurvediche – sta guarendo corpi e menti di persone in tutto il mondo, incluse le dipendenze e le malattie cosiddette incurabili. La Terapia HOMA agisce ripristinando nell’ambiente un vitale e salutare stato di equilibrio e come tale è di grande aiuto anche per l’agricoltura biologica.

Leggi il resto… »

Presentazione corsi e attività A.P.S Nirvaira- Yoga (armonia per mente, corpo e anima)
21st Set, 2014 da Nirvaira

L’Associazione di Promozione Sociale “Nirvaira” di Vasto (CH) invita tutti coloro che cercano soluzioni concrete ai mali del nostro tempo e sono ancora consapevoli di avere diritto a una vita all’insegna della serenità, dell’integrità, dell’armonia interiore e del benessere psicofisico, sia per sé che per i propri cari, a partecipare alla conferenza introduttiva che si terrà in occasione dell’apertura dei nuovi corsi di Yoga a Vasto (CH) e a San Salvo (CH) e della ripresa delle attività dell’omonimo Centro Yoga, massaggi e terapie alternative.

La conferenza, tenuta dagli insegnanti del Centro Nirvaira, è finalizzata a fornire le prime informazioni essenziali, ed eventuali chiarimenti, su:

  • che cos’è lo Yoga;
  • quali sono i principi alla base della sua incomparabile e dimostrata efficacia;
  • quali e quanti benefici si possono ottenere tramite la conoscenza e l’applicazione pratica di questa scienza millenaria;
  • quali sono le forme di Yoga tradizionale autentico e in cosa differiscono dalle innumerevoli versioni “moderne” in circolazione;
  • come orientarsi verso una forma di Yoga piuttosto che un’altra, in base alle proprie attitudini e preferenze;
  • cosa verrà insegnato nei nostri corsi e come sono strutturati e cadenzati; Leggi il resto… »
Come sostituire il ferro della carne (da linfavitale.com)
3rd Gen, 2013 da Nirvaira

Articolo di George Luis pubblicato su “Linfa Vitale”

Lisa VegetarianaCiao! Oggi parlerò del ferro, un problema non indifferente per chi decide di passare ad una dieta vegetariana. Se per qualsiasi ragione hai deciso di non mangiare più la carne, nella maggior parte dei casi, le prime cose che ti sentirai dire sono queste: “E con il ferro come farai? Soffrirai di anemia!” Se poi rinunci anche alle uova e al formaggio ti diranno “Morirai di fame!” :) , giusto? Parlerò anche degli integratori di ferro e andremo a vedere se conviene assumerli o meno.

Andiamo a vedere come si può fare un po di chiarezza sulla situazione..

Senza dubbio il ferro è una cosa seria, il nostro corpo lo necessità e passare a una dieta vegetariana senza studiarsi bene questa scelta può rivelarsi dannoso per la tua salute. Il problema però è rappresentato anche dallo stile di vita non vegetariano, come i nostri sfizi e tutta la roba raffinata ed elaborata che ingeriamo.

Il mio passaggio ad una dieta vegetariana è stato graduale, ci tengo alla salute e la mia intenzione era quella di trarre il massimo beneficio da questa scelta, non sacrificarmi. Quello che ho scoperto riguardo al ferro è che è classificato in due tipi: Leggi il resto… »

Benefici dello Yoga
20th Set, 2012 da Ananda Saraswati

La filosofia Yoga, di origine antichissima, venne trattata per la prima volta in un’opera che costituisce tuttora il testo fondamentale della dottrina: gli Yogasutra del saggio Patanjali (seconda metà del II secolo a.C.), 195 brevi aforismi che per la prima volta codificavano per iscritto ciò che fino allora era stato tramandato solo oralmente, per millenni, da saggi e Maestri. Per questo Patanjali è a tutt’oggi una delle più grandi figure della storia della filosofia indiana e dell’intera umanità.
Lo Yoga è principalmente l’allenamento della mente al controllo del proprio corpo e viceversa. Accostandosi a questa disciplina si inizia subito ad apprezzarne gli immensi benefici derivanti dalle tecniche posturali e dagli esercizi di respirazione, che accrescono, con la pratica regolare, energia, resistenza, concentrazione, capacità di recupero e gioia di vivere; proseguendo nella pratica si impara (o si ritrova) il senso della ricerca di una vita straordinaria – dal punto di vista fisico, mentale e spirituale – implicito in questa tradizione di saggezza. I primi yogi infatti si chiesero in cosa consistesse la vita ottimale, come essere felici anche nei momenti difficili, quali fossero le radici profonde della sofferenza, scoprendo che essa si può estinguere. Leggi il resto… »

Consulenze Feng Shui
16th Mag, 2012 da Nirvaira

Feng Shui

 

“La tua Casa è uno specchio che riflette la vita personale”

 

Considerando l’ormai assodata certezza scientifica che tutto (compreso ciò che i nostri sensi percepiscono come “materia solida”) è energia vibrante, è bene essere consapevoli che, così come l’essere umano dispone di sue energie proprie che si manifestano e variano a seconda delle circostanze, del livello evolutivo, degli stati d’animo e così via, anche le energie specifiche degli edifici hanno caratteristiche e livelli d’intensità variabili: la disarmonia di queste energie arreca problemi di diversa natura, così come la loro armonizzazione conduce a numerosi benefici per coloro che vivono, operano o comunque entrano in contatto con tali abitazioni, uffici, scuole, fabbriche, negozi, etc.

Qualsiasi ambiente ci influenza positivamente o negativamente. L’energia della casa influisce su: relazioni, salute, carriera, figli, prosperità etc.

Lo scopo della consulenza Feng Shui (un’efficace metodo di applicazione pratica di antichissime conoscenze tramandate dalla millenaria saggezza cinese, nell’ambito di quella che in occidente viene definita “geomanzia”, basato sull’attenta osservazione e classificazione di cause ed effetti legati ai fenomeni ed alle energie fondamentali della natura), è di analizzare e armonizzare l’ambiente in cui viviamo e lavoriamo, allo scopo di migliorare la qualità della nostra vita nei suoi aspetti fondamentali.

La consulenza Feng Shui è utile quando dobbiamo cambiare casa, trovare un posto adatto per il negozio o armonizzare gli ambienti di cui già disponiamo.

Se, ad esempio, dopo un trasloco, si nota che le cose vanno male in un dominio qualsiasi della propria vita, se si soffre inspiegabilmente di insonnia, se le relazioni in famiglia o di coppia peggiorano, se ci sono problemi sul lavoro, se non ci si sente completamente a proprio agio nel luogo in cui si vive, ma non se ne comprende il perché, se si ha la sensazione che la propria abitazione non accresca energia e potenzialità, se si cerca una nuova casa, migliore, allora sarebbe utile rivolgersi a un consulente Feng Shui.

 

Un buon Feng Shui

  • ci agevola nell’attrarre verso di noi le opportunità cui abbiamo diritto;
  • migliora lo stato di salute;
  • migliora le nostre relazioni sociali, familiari e sentimentali;
  • favorisce la prosperità;
  • migliora la qualità del sonno;
  • stimola e amplifica la creatività;
  • armonizza le relazioni sul lavoro e favorisce la nostra realizzazione in quest’ambito;
  • aiuta a migliorare sia la qualità del rapporto coi propri figli che i loro risultati nello studio;
  • favorisce gli studi, l’autoconoscenza, l’educazione, le capacità di attenzione, concentrazione e memorizzazione;
  • migliora la produttività e gli affari;
  • rafforza le motivazioni e la fiducia in sé stessi;
  • stimola la vita sociale e i riconoscimenti in quest’ambito;
  • riduce le probabilità, o attenua gli effetti, di inconvenienti quali: incidenti, furti, problemi legali;
  • indica le zone con combinazioni di energie negative e come porvi rimedio;
  • indica le zone con combinazioni di energie positive e come attivarle o incrementarle.

Volendo è possibile analizzare anche il giardino per un miglior posizionamento di piscine, fontane, zona relax, siepi, piante e fiori, nel settore energeticamente più idoneo.

 

Nel caso di aziende, professionisti, negozi o uffici, la consulenza Feng Shui è utile se si desidera

  • rinnovare o cambiare i locali;
  • aprire una nuova sede;
  • aumentare l’afflusso dei clienti;
  • incrementare o ottenere il successo negli affari;
  • migliorare la qualità della vita sul lavoro e l’armonia tra i colleghi;
  • realizzare un ambiente armonioso per i clienti e per i dipendenti.

 

Il Feng Shui non ha niente ha che vedere con le credenze superstiziose o con le ciarlatanerie dei cosiddetti “maghi”. I cambiamenti giungono (o, per meglio dire, fluiscono) semplicemente come naturale conseguenza di un intervento, basato sulla conoscenza di alcune leggi fondamentali della natura e finalizzato a sbloccare e armonizzare le energie ambientali.

 

Consulenze su edifici già esistenti

Cosa occorre per un’analisi:

  • La data (e se possibile anche l’ora) di nascita degli abitanti/inquilini.
  • L’anno di costruzione o di ristrutturazione dell’edificio (casa, negozio, etc.).
  • Una planimetria in scala.

Come si svolge la consulenza:

  • Visita preliminare (1 o 2 ore) e colloquio con i proprietari, sopralluogo e analisi dell’interno e dell’esterno dell’edificio, analisi dei problemi riscontrati e degli obiettivi del cliente. Determinazione dell’orientamento dell’edificio.
  • Analisi e redazione della mappa energetica dell’edificio con informazioni, consigli e dettagli sugli interventi da effettuare in ogni area abitativa. La relativa relazione varia normalmente tra le 8 e le 18 pagine.
  • Visita conclusiva durante la quale si rivedono, si chiariscono e si approfondiscono gli aspetti analizzati e le soluzioni proposte insieme al cliente, a cui vengono spiegati i vari elementi della relazione e della mappa energetica, in modo da metterlo nelle migliori condizioni per stabilire e mettere in atto i cambiamenti da apportare.

 

Se la casa è da costruire o ristrutturare

Gli stessi principi sono usati per progettare nuove abitazioni o per ristrutturarle. Si analizzano le mappe energetiche e si sceglie la migliore configurazione abbinabile ai futuri abitanti. Si determinano le zone più benefiche per posizionare la porta di entrata, la cucina, il soggiorno, la camera da letto, il bagno, etc.

 

Le analisi, le proposte progettuali e i vari disegni vengono realizzati in base agli insegnamenti delle scuole tradizionali Feng Shui “Della Bussola” e “Della Forma”.

 

Conferenza Introduttiva ai nuovi corsi di Cristalloterapia e Psicocibernetica
17th Feb, 2012 da Ananda Saraswati

L’Associazione di Promozione Sociale Nirvaira vi invita alla conferenza introduttiva che si terrà mercoledì 22 Febbraio in occasione dell’apertura dei nuovi corsi di Cristalloterapia e Psicocibernetica a Vasto (CH).
Sarà possibile acquisire informazioni essenziali su:

  • cosa sono i cristalli;
  • qual’è la loro funzione;
  • perché i re e i potenti usavano (e usano tuttora) anelli con particolari pietre;
  • perché è bene indossare le pietre;
  • campi d’utilizzo dei cristalli;
  • i cristalli e i chakra;
  • effetti curativi dei cristalli e altre informazioni basilari su di essi;
  • per quanto attiene la Psicocibernetica: come possiamo usare e mettere in pratica il potere della nostra mente per ottenere cambiamenti positivi relativamente a numerose abitudini comportamentali, favorendo lo sviluppo di uno stile di vita positivo (alimentazione, attività fisica, relazioni sociali, abitudini lavorative), per eliminare l’ansia, etc.
  • cosa verrà insegnato nel corso.

 

La conferenza avrà luogo presso il Centro Yoga, Massaggi e Terapie Alternative Nirvaira, mercoledì 22.02.2012, dalle ore 20:00 alle ore 22:00 circa. L’ingresso è libero e aperto a tutti.

Reiki
14th Lug, 2011 da Ananda Saraswati

Secondo la tradizione fu Mikao Usui, nato in Giappone nel 1865, a sviluppare la pratica del Reiki affermando di avere ricevuto l’abilità di curare dopo tre settimane di digiuno e meditazione sul Monte Kurama. I praticanti di Reiki usano infatti un tecnica analoga alla “imposizione delle mani”, che, canalizza le energie terapeutiche (ki).

Nell’aprile del 1922, Usui andò a Tokyo dove fondò l’Usui Reiki Ryoho Gakkai.

Il nome giapponese REIKI, letteralmente, indica la connessione tra il ‘REI’, l’energia vitale dell’universo, ed il ‘KI’, l’espressione individuale di tale energia, definita anche ‘CHI’ dai cinesi e ‘prana’ dagli indiani.

Si afferma che il Reiki possa essere usato nel trattamento di praticamente tutte le malattie e disturbi conosciuti. Quando affiancato ad altre terapie naturali ed allopatiche, ne migliora l’efficacia.

Il Reiki secondo chi lo pratica ha l’effetto di migliorare i risultati del trattamento medico globale, agendo in modo da ridurre gli effetti collaterali di eventuali farmaci, ridurre il tempo del trattamento, ridurre o eliminare il dolore, ridurre lo sforzo e contribuire ad aumentare un senso generale di ottimismo, che gioverà alla cura nel suo complesso.

Il Reiki, inoltre, può essere abbinato alla medicina tradizionale come pure ad altre medicine alternative che tengono in considerazione la salute della persona da un punto di vista olistico quali Omeopatia, Fiori di Bach, Aromaterapia, Aurasoma, Medicina Ayurvedica, Cristalloterapia e Fitoterapia.

La malattia vista dal Reiki

Seguendo il punto di vista olistico, nel Reiki si afferma che la malattia, in qualsiasi forma si presenti, non è altro che la manifestazione sul piano fisico di uno squilibrio energetico. Secondo questa visione, traumi, incidenti, alimentazione, eventi atmosferici, situazioni ambientali, danno origine a dei blocchi energetici e alle malattie. Il Reiki ha come scopo quello di rimuovere questi blocchi energetici, ripristinandone il flusso e ristabilendo l’armoniosa interazione tra mente e corpo.

L’evento esterno, secondo questo punto di vista, può al massimo partecipare come concausa nella produzione di uno specifico sintomo, ma il conflitto nasce sempre nella psiche dell’individuo. Il dolore è l’informazione preposta alla conservazione della vita.

Malattia e squilibrio secondo il Reiki

Quando l’energia vitale non fluisce regolarmente all’interno del corpo umano seguendo il giusto ritmo, si parla di squilibrio energetico. La funzione principale del Reiki è quella di ristabilire questo equilibrio, e di permettere alla salute, alla vitalità ed alla felicità di manifestarsi liberamente. Le emozioni positive come la felicità, il buon umore, l’amore, la pietà, la tranquillità e l’appagamento sono qualità energetiche molto pure. Quando vengono provate queste emozioni, si sta generando energia positiva. Le emozioni negative come la preoccupazione, la paura, il terrore, l’avversione, la rabbia, l’avidità, la bramosia, l’invidia sono energie molto dense e pesanti che richiedono grandi quantitativi di energia e di lavoro per circolare e sostenersi, tendendo a “contagiare” le altre persone con le quali vengono in contatto (come fanno anche le emozioni positive). Ecco dove il Reiki agisce. Comincia ristabilendo la pace e l’equilibrio nella mente e nel corpo.

Ristabilendo questo equilibrio e raggiungendo la “guarigione spirituale” anche il corpo fisico ne trarrà beneficio.

Contattaci

BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
»  Motore: WP   »  Carrozzeria: Ahren Ahimsa
© Nirvaira