EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE


   
BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
Amare…(Osho)
13th Apr, 2019 da Ananda Saraswati

” Amare è come respirare! L’amore è come il battito del tuo cuore, è come il sangue che circola nel tuo corpo.
L’amore è il tuo stesso essere… ma questo amore è diventato quasi impossibile. La società non lo permette. La società vi condiziona in modo tale da rendere l’amore impossibile e l’odio come l’unica possibilità. Pertanto l’odio è facile e l’amore è non soltanto difficile, ma impossibile. L’uomo è stato fuorviato. L’uomo non può essere ridotto in schiavitù se prima non viene fuorviato. I politici e i preti hanno cospirato in profondità nei secoli: hanno ridotto l’umanità a una folla di schiavi. Essi distruggono nell’uomo ogni possibilità di ribellione – e l’amore è ribellione, poiché l’amore ascolta soltanto il cuore e non si cura di nient’altro.
L’amore è pericoloso perché vi rende degli individui e lo stato e la chiesa non vogliono individui, non li vogliono proprio. Non vogliono degli esseri umani – vogliono delle pecore… Il modo migliore per distruggere l’uomo è distruggere la sua possibilità d’amare. Se l’uomo possedesse l’amore, le nazioni non potrebbero esistere, perché le nazioni si fondano sull’odio… Se apparisse l’amore, scomparirebbero i confini. Se apparisse l’amore, chi sarebbe più cristiano o ebreo? Se apparisse l’amore, scomparirebbero le religioni.
Se apparisse l’amore, chi andrebbe al tempio? A far cosa? Cercate Dio perché vi manca l’amore. Dio è soltanto il sostituto dell’amore che vi manca. Perché non siete colmi di beatitudine, perché non siete colmi di pace, perché non conoscete l’estasi, di conseguenza cercate Dio – altrimenti chi lo cercherebbe? Chi se ne occuperebbe? Se la vostra vita fosse una danza, avreste già raggiunto Dio. Il cuore che ama è colmo di Dio. Non ha bisogno di cercarlo, non ha bisogno di pregare, non ha bisogno di alcun tempio, né di alcun prete.
Di conseguenza, i preti e i politici sono nemici dell’umanità. E cospirano tra loro: perché il politico vuole comandare al tuo corpo e il prete vuole comandare alla tua anima. Hanno lo stesso segreto: distruggere l’amore. Così l’uomo non è altro che un essere fatuo, un essere vuoto che conduce un’esistenza priva di significato. Così essi possono fare quello che vogliono dell’umanità, nessuno si ribellerà, nessuno avrà sufficiente coraggio per ribellarsi.
L’amore infonde coraggio, l’amore porta via tutte le paure – e i vostri oppressori dipendono dalle vostre paure. Essi creano la paura in voi, mille e un tipo di paura. Siete circondati dalle paure, il vostro stato psicologico ne è colmo. In profondità remate di paura. In superficie conservate una facciata, ma dentro di voi avete strati su strati di paura.
Un uomo pieno di paura può soltanto odiare – l’odio è in frutto naturale della paura. Un uomo pieno di paura è anche pieno di collera, e un uomo pieno di paura è più contrario alla vita che favorevole a essa. A un uomo pieno di paura, la morte sembra uno stato di riposo. Un uomo pieno di paura è destinato al suicidio, è la negazione della vita. La vita gli sembra pericolosa, perché vivere significa che deve amare – come può vivere? Proprio come il corpo ha bisogno di respirare per vivere, l’anima ha bisogno di amare per vivere. E l’amore è stato completamente avvelenato.
Avvelenando la tua energia d’amore, hanno creato in te una scissione, hanno costruito dentro di te un nemico, ti hanno diviso in due. Hanno creato in te una guerra civile e tu sei sempre in conflitto. Nel conflitto dissipi la tua energia, di conseguenza la tua vita non conosce il brio, l’allegria. La tua vita non è straripante di energia, è una vita ottusa, insipida, priva di intelligenza. L’amore acuisce l’intelligenza, la paura la ottunde. Chi vuole che siate intelligenti? Non coloro che sono al potere. Come fanno a volere che voi siate intelligenti? Se lo foste, vedreste con chiarezza tutta la loro strategia, i loro giochi: essi vogliono che siate stupidi e mediocri. Certamente vogliono che siate efficienti nel vostro lavoro, ma non che siate intelligenti: di conseguenza l’umanità vive al livello più basso, al minimo del suo potenziale.
… Se l’uomo fosse lasciato a se stesso, non avvelenato, allora sarebbe semplice, molto semplice. Non ci sarebbero problemi. Proprio come l’acqua fluisce verso il basso e il vapore si eleva verso l’alto e gli alberi fioriscono e gli uccelli cantano: amare sarebbe così naturale e così spontaneo!
Ma l’uomo non è lasciato a se stesso. Come nasce un bambino, gli oppressori sono pronti a balzargli addosso, a frantumare le sue energie: a fuorviarle in modo tale, e a fuorviarle tanto in profondità, che la persona non diventerà mai consapevole di vivere una vita falsa, una pseudo-vita, di non vivere la vita che dovrebbe vivere, quella vita per la quale è nato, e di vivere invece una vita sintetica, di plastica, e che quella non è la sua vera anima. Ecco perché milioni di persone sono tanto infelici – perché in qualche modo sentono di essere state fuorviate, di non essere se stesse, che all’origine qualcosa non è andato per il verso giusto…
L’amore è semplice se si permette al bambino di crescere, se lo si aiuta a crescere in modo naturale – secondo il dhamma.
… L’odio non è naturale. L’amore è uno stato di salute, l’odio è uno stato di malattia e proprio come la malattia non è naturale. Accade soltanto quando ti sei allontanato dalle vie naturali, quando non sei più in sintonia con l’esistenza, quando non sei più in sintonia con il tuo essere, con la tua essenza più intima: allora sei ammalato, psicologicamente e spiritualmente ammalato. L’astio è soltanto un simbolo della malattia e l’amore è un simbolo di salute e interezza e di santità.
… Voi conoscete soltanto un modo di amare: cioè odiare gli altri. Potete dimostrare il vostro amore per il vostro Paese soltanto odiando le altre nazioni, potete dimostrare il vostro amore per la vostra chiesa soltanto odiando le altre chiese. Siete in un caos!
Le cosiddette religioni continuano a parlare d’amore e tutto ciò che fanno nel mondo è creare un odio sempre maggiore. I cristiani parlano d’amore e hanno creato le guerre di religione, le crociate. I maomettani parlano d’amore e hanno creato il jihad – le guerre di religione. Gli hindu parlano d’amore, ma potete leggere le loro sacre scritture – sono piene di odio per le altre religioni… E quelli sono ritenuti libri spirituali!
E noi accettiamo tutte queste insensatezze! Le accettiamo senza opporre resistenza, perché siamo stati condizionati ad accettarle, ci hanno insegnato che così stanno le cose. In questo modo, voi continuate a rinnegare la vostra stessa natura.
… Potete rinnegare la natura, ma non potete distruggerla. Rimane viva da qualche parte. Rimane viva da qualche parte nei profondi recessi del vostro essere. E per l’uomo questa è l’unica speranza. L’amore è stato avvelenato, ma non distrutto. Il veleno può essere espulso dal vostro organismo – potete ripulirvi. Potete vomitare tutto ciò che la società ha introdotto in voi con la forza. Potete abbandonare tutti i vostri credo e i vostri condizionamenti – potete essere liberi. La società non può tenervi per sempre in schiavitù, se decidete di essere liberi.
… L’odio è il polo opposto all’amore – così come la malattia è il polo opposto alla salute. Non avete bisogno di scegliere la malattia.
… La malattia ha alcuni vantaggi che la salute non può avere: non aggrappatevi a questi vantaggi. Anche l’odio ha alcuni vantaggi che l’amore non può avere: dovete stare molto attenti.
… Quando tu odii, il tuo ego è appagato: l’ego può esistere soltanto se odia, poiché odiando ti senti superiore, odiando sei separato, l’odio ti definisce, l’odio ti dà una certa identità. In amore l’ego deve scomparire, non sei più separato – l’amore ti aiuta a dissolverti con gli altri. È un incontro e una fusione.
Se sei troppo attaccato all’ego, per te è facile odiare e amare è difficilissimo. Sii attento, osserva. l’odio è l’ombra dell’ego e l’amore richiede un grande coraggio. Richiede un grande coraggio perché richiede il sacrificio dell’ego: soltanto coloro che sono pronti a essere nessuno sono capaci di amare. Soltanto coloro che sono capaci di diventare niente, completamente svuotati del proprio sé, sono capaci di ricevere il dono dell’amore dall’aldilà.
Se sarai attenta, Zareen [una sua discepola], l’amore diventerà molto semplice e l’odio diventerà impossibile. Il giorno in cui  l’odio diventerà impossibile e amare diventerà naturale, sarai arrivata a casa. Allora non dovrai andare più in alcun luogo – sarai arrivata a Dio.
Essere assolutamente naturali è aver trovato Dio. “

BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
»  Motore: WP   »  Carrozzeria: Ahren Ahimsa
© Nirvaira