LA PROFEZIA DI CELESTINO

profezia di Celestino

Non guardare con gli occhi della mente
Ma con quelli dell’anima.
Poiché la vita che verrà è già davanti a noi,
in attesa di svelarci la natura del mondo.
Guarda con attenzione. Trova gli occhi per vedere.
Dalla prima illuminazione.


Le illuminazioni menzionate nel film:

1) Scopriamo di vivere in un mondo misterioso, ricco di improvvise coincidenze ed incontri sincronistici che sembrano predestinati.

2) Quando prenderemo coscienza di questo mistero creeremo una visione del mondo nuova e ridefiniremo l’universo come sacro e pieno di energia.

3) Ci renderemo conto che ogni cosa è generata da un’energia divina che tutti cominciano a percepire e a comprendere.

4) In questa prospettiva vedremo che gli esseri umani si sono sempre sentiti disconnessi da questa fonte sacra e hanno soddisfatto il loro bisogno di energia prevaricando gli altri. Questa competizione è la causa di ogni conflitto.

5)La soluzione è ristabilire un contatto con il divino, una trasformazione mistica che ci colma di energia e di amore infinito, affina la percezione della bellezza e ci eleva ad una consapevolezza spirituale superiore.

6) Forti di questa consapevolezza, possiamo superare i dramma del controllo e scoprire la verità, tutti gli uomini devono contribuire a far evolvere l’umanità verso questa nuova dimensione.

7) Se perseguiremo questo scopo, l’intuito ci indicherà la via da percorrere e farà in modo che un flusso di coincidenze ci rivelino quale è la nostra missione.

8) Quando un numero sufficiente di persone sarà nel flusso dell’evoluzione, trasmettendo sempre energia agli altri, creeremo una nuova cultura, in cui in nostri corpi vibreranno sempre a livelli sempre più elevati di energia e di percezione.

9) È così che partecipiamo all’evoluzione, dal big bang al fine ultimo dell’esistenza. Infatti facendo vibrare i corpi ad un livello sempre maggiore di energia, varcheremo le soglie di un paradiso che potremo sempre vedere.

Autore: Redfield James, Adrienne Carol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.