EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE


   
BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
Radiestesia
febbraio 18th, 2018 da Ananda Saraswati

La parola “radioestesia” ha un significato composto. La prima parte deriva dal Latino radius (raggio, sensibilità), la seconda dal greco aestheses (percezione, sensibilità), e si riferisce all’uso di strumenti per captare e misurare energie e vibrazioni.
Radiestesia significa sensibilità al raggio.
La radioestesia o radiestesia è la facoltà del corpo umano di percepire la radiazione elettromagnetica.
Essa permette trovare sorgenti d’acqua, fonti sotterranei di metalli, petrolio, gemme, oggetti nascosti e anomalie della crosta terrestre e / o zone patogene con utensili appositamente preparati in legno, metallo (filo di rame, acciaio, argento). La persona che  la pratica è chiamata operatore radioestesista.
La radioestesia è un fenomeno in cui un sistema vivente (vegetale, animale, umano, ecc) riceve un segnale infoenergetico e reagisce alla decodifica del segnale, attraverso la sensazione o movimento.
Con l’aiuto degli strumenti speciali, possono essere trovate gli organi in squilibrio o con affezioni.La Radioestezia utilizza alcuni indicatori, che misurano le vibrazioni del corpo.
Essa è uno strumento di auto-conoscenza e auto-sviluppo è lo strumento con il quale otteniamo informazioni .
 
Inoltre con uno strumento appostito, il corpo umano può essere studiato per misurare  la salute di vari organi. Di solito, chi usa la radioestesia è un bioenergetico. Secondo la radiestesia tutte le malattie, organi e rimedi hanno una frequenza vibratoria speciale. Possono essere espressi in valori numerici. Probabilmente ti chiedi quanto siano verificabili queste misurazioni. La storia mostra che hanno un’accuratezza molto elevata e dipende sempre dall’esperienza  e capacità dell’operatore.

Qualsiasi cosa esista nell’intero cosmo, nell’universo, nella galassia emana energia. L’energie emanate da tutte queste fonti energetiche possono essere utilizzate consapevolmente, o no, per creare degli equilibri o disequilibri energetici.

La Radioestesia, è la pratica che permette di sintonizzarsi a qualsiasi informazione esistente in quest’universo. Ogni corpo emette delle radiazioni, ogni corpo ha un raggio che può essere misurato. L’energia segue la forma, ogni corpo emana onde energetiche, o energie che possono essere captate o misurate, qualsiasi segno tracciato su una superficie piana emana delle onde energetiche. Ogni simbolo emana una sua peculiare energia e il Radioestesista può scoprire se è in sintonia con te o meno.

Sulla terra esistono molte fonti energetiche (la rete di Hartmann, la rete di Curry, le faglie geologiche, le falde d’acqua, il gas Radon ecc…) ognuna di queste può avere influenze negative sull’organismo umano e su tutti gli esseri viventi, e possono essere causa di malattie più o meno gravi. Questi strumenti ci aiutano ad intercettare e a misurare l’energia delle cose, e le fonti energetiche che ci circondano, la loro positività o meno, se creano problemi all’essere vivente o meno.

Il radioestesista è la persona che ha una particolare sensibilità, che attraverso l’uso degli strumenti appositi riesce a misurare l’energia delle cose e delle persone che lo circondano individuando le fonti e le cause dei disequilibri o degli equilibri energetici che lo circondano (Nodi di Hartmann, Rete di Curry, Gas Radon, Faglie geologiche, disturbi da elettrosensibilità, influenze esterne destabilizzanti, problemi fisici, malattie, ecc…).

Il Radioestesista ricerca intercetta e misura le energie presenti in un essere vivente, sia che siano positive o negative, misura le  energie che creano i squilibri energetici che provocano i problemi fisici . Si può agire per equilibrare le energie psicofisiche.

Gli antichi cinesi, prima di costruire le loro case, chiedevano agli radioestesisti di aiutarli a scegliere il posto più vantaggioso. Ci sono stati fatti studi sui pazienti affetti da cancro o di persone deffunti e si è constatato che dormivano sui posti con la radiazione terrestre, specialmente su nodi di tipo Hartmann (un particolare tipo di radiazioni geopatogene). Il gatto, ad esempio, sente questi nodi estremamente nocivi. Malattie possibili che si verificano in persone che dormono su queste radiazioni nocive terrestre sono: la stanchezza al risveglio, disturbi del sonno, irritabilità aumentata, vertigini, disturbi mentali, mal di testa, problemi di udito, debolezza, disturbi visivi, disturbi della tiroide, infarto, tumori alla gola, malattie renali, reumatismi, arterite, tumori: al polmone, allo stomaco, vie biliari, cancro al fegato, malattie del pancreas, malattie degli arti inferiori (ginocchia, piedi), dei vasi sanguigni, vene varicose, paralisi degli arti inferiori, intorpidimento dei piedi , formicolio, disagio nella parte inferiore del corpo. Secondo i radioestesisti, il cancro si verifica nel 90% delle persone che dormono sopra un torrente sotterraneo.

La  Radioestesia  può dare diverese informazioni, che possono essere usate per lo sviluppo armonioso. Può fornire risposte alle domande  per prendere e attuare decisioni. Ma è ovvio che la persona che riceve l’informazione può decidere di ignorarla.

Le applicazioni della radiestesia riguardano:
– la geologia e idrologia
– la botanica
– la biologia e la medicina
– la psicologia

La radiestesia indaga:

  • Campi elettromagnetici
  • Reti elettromagnetiche (Hartmann, Curry)
  • giacigli
  • faglie geologiche con elevata irradiazione radioattiva
  • vene acquifere di veloce scorrimento
  • l’energia della casa

Per ricevre un trattamento o consulenza di Radiestesia contattaci

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Condividi!

Lascia un commento

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
»  Motore: WP   »  Carrozzeria: Ahren Ahimsa
© Nirvaira