Pasta turca per sani e malati

La famosa pasta turca per i malati e i sani. Molto potente!

Aiuta il corpo, indebolito dalla malattia, a ripristinare l’immunità, aumentare l’energia, ripristinare la forza e liberare il corpo da qualsiasi processo infiammatorio, comprese le cellule tumorali.
Questa pasta è destinata a coloro che hanno una salute indebolita o che sono sottoposti a un trattamento a lungo termine (chemioterapia) o a coloro che sentono stanchezza e mancanza di energia. È un potente afrodisiaco.

Composizione:
• miele buono – 850 gr.
• semi di cumino nero – 3 cucchiai.
• zenzero (macinato in polvere) – 1 cucchiaio.
• curcuma – 2 cucchiai.
• semi di cardo mariano – 4 cucchiai.
• semi d’uva – 3 cucchiai.
• polline – 5 cucchiai.
• un po’ di pappa reale (con un cucchiaio)
• chiodi di garofano – 1 cucchiaino.
• pepe nero – 0,5 cucchiaini.
• coriandolo – 0,5 cucchiaini.
• scaglie di cocco – 1 cucchiaino.
• anice – 1 cucchiaino.
• zafferano – 1 cucchiaino.
• cannella – 0,5 cucchiaini.
• cumino – 1 cucchiaino.
• acido citrico – 0,5 cucchiaini.
• cardamomo – 1 cucchiaino.
• un paio di pizzichi di vaniglia in polvere

Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola o casseruola smaltata e mescolare accuratamente con un cucchiaio di legno.
Poi trasferire la pasta risultante in un barattolo di vetro pulito e conservare in frigorifero.
Consumare 1 cucchiaio 2 volte al giorno prima dei pasti al mattino e alla sera. Se vuoi preparare un’altra porzione di pasta turca per i malati e i sani, allora dovresti prima fare una pausa di 10 giorni dopo aver preso la prima porzione di pasta.
I pazienti con oncologia ed epatite C dovrebbero bere questa pasta con un decotto di radice di enula campana, perché ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti e favorisce la pulizia più rapida del corpo dalle cellule tumorali e dai virus.

Disclaimer

DISCLAIMER MEDICO: Le informazioni contenute sul sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.