EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE


   
BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
Massaggio Ayurvedico
febbraio 18th, 2018 da Ananda Saraswati

 

L’Ayurveda, è uno dei sistemi di medicina naturale più antichi tramandati dall’uomo, un grande dono dell’India al mondo. La medicina ayurvedica (ayurveda significa “scienza della vita”) è nata in India migliaia di anni fa, più di 5000 anni, e si basa su una concezione olistica dell’uomo, secondo la quale il corpo è inscindibile dalla mente. Le abitudini armoniose della vita, pensiero positivo, alimentazione sana e massaggio sono fondamentali per la prevenzione delle malattie.Le origini del massaggio ayurvedico sono riscontrabili negli antichissimi testi che ne stabiliscono le basi: la Sushruta e la Charaka Samhita.

Il massaggio ayurvedico è un trattamento di manipolazione più o meno dolce il cui scopo è di favorire attraverso il massaggio una buona circolazione dei fluidi vitali per mantenere corpo e mente in salute ed avere un aspetto sempre giovane e sano. Il massaggio Ayurvedico si propone di ripristinare una condizione di equilibrio nell’organismo, generando benessere fisico e mentale.

La persona che si sottopone al massaggio, ha la possibilità di ringiovanire il corpo, aiuta a mantenere giovani e belli sia la pelle che i capelli, ma anche i muscoli ed inoltre ha effetti benefici sul sistema circolatorio, su quello venoso e perfino su quello immunitario, mantenerlo sano e forte, alleviare i dolori, migliorare il funzionamento degli organi, rigenerare i tessuti del corpo e riportare mente e corpo in uno stato di equilibrio fra loro per un benessere completo. E’ un ottimo strumento per combattere lo stress e le malattie. E’ un massaggio rinvigorente e rilassante che attraverso l’uso di oli specifici dona al corpo salute e luminosità, utile anche per la bellezza fisica e l’armonia spirituale. 

L’Ayurveda è una filosofia, uno stile di vita e le persone che ne abbracciano i principi, si sottopongono al massaggio giornalmente per il mantenimento della propria salute, per la prevenzione dalle malattie e per rispetto del proprio corpo e dello spirito.

I trattamenti ayurvedici si basano sul concetto dell’importanza dell’equilibrio tra gli elementi e l’individuo rispetto all’universo, dentro e fuori dal corpo, all’interno del corpo l’Ayurveda presuppone l’esistenza dei tre dosha (pitta, kapha, vata) le energie vitali responsabili nell’uomo dei meccanismi vitali stessi. Alla base della medicina ayurvedica nell’approccio con il paziente c’è il concetto che ogni individuo è unico, non esistono soluzioni universali ma solo specifiche per la persona con peculiarità proprie e uniche.

Si esegue il test prima del massaggio per vedere che tipo di dosha è la persona che va trattata.

Questo tipo di massaggio quindi non solo è ottimo per prevenire l’invecchiamento ma è molto utile anche per combattere disturbi. In particolare il massaggio ayurvedico si pratica con l’ausilio di particolari oli vegetali specifici scelti tra olio di sesamo, mandorle, girasole, mais, in base alla predominanza nel paziente di una delle 3 energie vitali, i dosha il cui equilibrio secondo la filosofia ayurveda regola la condizione di benessere o malessere psico-fisico dell’uomo.

Le terapie di massaggio Ayurvedico si distinguono in due gruppi:

  • Apatarpana, terapia di drenaggio;
  • Santarpana, terapia nutritiva 

Esistono poi due tecniche di massaggio:

  • Pindasweda, antica forma terapeutica che nasce nella famosa regione del sud dell’India, il Kerala. Si tratta di una forma di massaggio che rimuove le tossine presenti nel corpo attraverso la pelle;
  • Pizhichil, ideale per curare malattie del cuore, artrite, sciatica, diabete, asma. Effettuato con olio di oliva cui si aggiunge un decotto di piante medicamentose. 

Sono riconosciuti dalla medicina Ayurvedica, il massaggio Ayurvedico caldo oppure freddo:

  • massaggio caldo: il più praticato, viene eseguito con olio tiepido. Lo scopo di questo trattamento è stimolare la circolazione venosa portando la pressione verso il cuore, purificando il sangue e migliorarne la circolazione;
  • massaggio freddo: la pressione viene esercitata dal cuore verso la periferia del corpo. Il massaggio inizia dalla testa e finisce ai piedi. Aiuta a sciogliere i grassi.

Con l’uso degli oli il sistema nervoso (che è in relazione a Vata) si calma, la pelle e i tessuti più profondi vengono tonificati mentre le manipolazioni possono essere eseguite in modo fluido ed armonioso donando alla pelle del viso e del corpo nutrimento, distensione e luminosità.

Il massaggio allunga la vita, grazie agli effetti del massaggio gli alimenti vengono assorbiti e digeriti meglio. Tutti gli aspetti fisiologici migliorano nelle loro funzioni, migliorano anche i livelli mentali ed emozionali, l’aumento della bellezza.

Benefici del massaggio Ayurvedico

Purificando il corpo e riequilibrando i suoi centri energetici (Marma e Chakra) ristabilisce quell’armonia psico-fisica che è alla base della salute e della bellezza.Disintossica, riequilibra, dà un senso di benessere, migliora le funzioni corporee (digestione, sudorazione) e rende più belli pelle e capelli. Aiuta a mantenere il corpo giovane; la pelle, i muscoli, le arterie, le vene, il sistema linfatico, il sistema nervoso, l’intestino e tutto l’organismo riceve grande beneficio, rafforzando il sistema immunitario.Il massaggio ayurvedico elimina:gonfiori e infiammazioni, aumenta la pace mentale, aumenta la resistenza fisica,  rinforza la vista.

Grazie all’azione svolta sul sistema nervoso tramite il trattamento alla colonna vertebrale, il massaggio è molto rilassante. Si sciolgono le tensioni muscolari,decontratturante.I muscoli, la pelle, i nervi, i vasi sanguigni, le articolazioni e le ossa vengono massaggiati. Agevola l’eliminazione delle tossine, allenta la tensione e i disturbi a essa collegati: ansia, nervosismo, insonnia, emicrania, stanchezza, digestione difficile, utile contro dolori lombari.Inoltre, il massaggio del collo, delle spalle, delle braccia, della schiena, delle gambe e dell’addome rendono tonico e flessibile il corpo, mantenendolo sano e in forma. Nella medicina Ayurvedica è prevista anche la cura dell’alimentazione attraverso diete specifiche. Ideale nei cambi di stagione per aiutare il corpo ad eliminare le tossine.

Meglio evitare il massaggio Ayurvedico in presenza di infiammazioni o dolori acuti, se si soffre di ipertensione o di problemi di cuore, flebiti o disturbi circolatori gravi. 

I Marma

Marma significa segreto o nascosto, ciò che non può essere visto, come i chakra, i centri di energia del corpo descritti nello yoga. Marma significa “Area vitale”. I Marma sono dei punti collocati sul corpo dove vi è l’incontro di nervi, muscoli, legamenti, articolazioni e vasi sanguigni. La loro stimolazione è diretta a prevenire o a rimuovere disturbi, ferite e traumi. Quando questi punti vengono stimolati  creano un effetto di riequilibrio e  benessere agli organi, ai tessuti e all’intero organismo.I marma, essendo punti di energia, sono di natura invisibile ma sono descritti come siti anatomici nelle aree dove i muscoli, i vasi, i tendini, le ossa e le articolazioni si incontrano. Queste strutture anatomiche sono la sede che ospita l’energia vitale dei marma.Sushruta, uno dei padri dell’ayurveda, descrive i marma nel loro aspetto legato alla chirurgia e parla di 107 marma.Il loro massaggio rinforza la pelle e i muscoli, rendendoli flessibili e sempre giovani. I marma sono classificati secondo la posizione nelle diverse aree del corpo in cui sono situati e secondo il tessuto di cui è composta la loro sede.Nel massaggio ayurvedico, in base al soggetto ed eventuali squilibri, vengono stimolati diversi punti marma per ridare forza ed energia al potere di auto guarigione insito all’interno di ciascun individuo.Un tempo, quando ancora non esistevano le armi da fuoco, la conoscenza dei Marma veniva utilizzata dai guerrieri per combattere i nemici: sapere dov’erano collocati i punti vitali del nemico e proteggendoli a loro volta dagli attacchi di questi, era una necessità di vitale importanza.

Per beneficiare del massaggio ayurvedico, contattaci

Salva

Salva

Salva

Condividi!

Lascia un commento

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

BARRA LATERALE
»
B
A
R
R
A

L
A
T
E
R
A
L
E
«
»  Motore: WP   »  Carrozzeria: Ahren Ahimsa
© Nirvaira